Libertà?

Vivere in condizioni restrittive ci costringe a fare i conti con noi stessi, con i nostri pensieri, i nostri dubbi e le nostre delusioni. Ed è in momenti come questi che abbiamo modo di guardarci davvero dentro.

Oggi pensavo alla libertà…status ambito da molti, vissuto da pochi.

Credo che la libertà non sia una condizione semplice da vivere, perché spesso e volentieri è accompagnata dalla solitudine. E chi è realmente disposto a convivere con la propria solitudine?

Ci proclamiamo con fierezza donne e uomini liberi: godiamo di libertà di pensiero, libertà d’espressione, libertà religiosa….

Non prendiamoci in giro però; la maggior parte di noi è alla costante ricerca dell’approvazione di qualcuno, è figlia di un “like” su un social, o addirittura chiede il permesso per fare anche un solo passo.

E in questo contesto, come possiamo definirci persone libere?

Libertas non in eo est ut iusto utamur domino, sed ut nullo” disse Cicerone, “libertà non consiste nell’avere un buon padrone, ma nel non averne affatto”.

Siamo realmente meno liberi di quanto pensiamo, perché oltre ogni altra cosa, siamo prigionieri di noi stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *